RUNBULL ANALYSIS

L'importanza del clima

Se corri ormai da un pò di tempo, avrai certamente riscontrato, a parità di allenamento, la flessione dei tuoi ritmi nel periodo che va dalla primavera boreale all’inizio dell’autunno.

L’aumento delle temperature, alti tassi di umidità relativa ed un incremento sostanziale della radiazione solare rendono le tue corse più faticose e molte competizioni a cui prendi parte si concludono con risultati cronometrici al di sotto delle tue aspettative.

Il tema dell’influenza del clima sulla prestazione è tanto popolare quanto di difficile interpretazione, al punto che l’umore di molti runner, incapaci di cogliere le cause del calo di rendimento o di risultati cronometrici deludenti, può diventare molto basso.

 

Runbull ti fornisce gli strumenti professionali per ottimizzare le tue prestazioni e poterle interpretare correttamente.

 

Le immagini delle atlete stremate nella maratona mondiale di Doha, negli Emirati Arabi, hanno sensibilizzato l’intero mondo dell’ atletica e dimostrato che nessun runner può ritenersi escluso dai condizionamenti ambientali. Potrai contare sulla migliore preparazione e disporre della tecnologia di monitoraggio più avanzata ma per superare i tuoi limiti avrai bisogno di un prezioso alleato: l’ambiente.

 

Runbull è la prima APP che studia gli effetti dell’ ambiente sulle tue prestazioni

maraphone-image
Condizioni climatiche
Non solo temperatura
Temperatura, umidità e radiazione solare sono i principali parametri che determinano il livello di stress climatico.
Runbull ha sviluppato un indice specifico per il running, fortemente correlato alla tua capacità di esprimere le migliori prestazioni ( r > 0,95).
Sei pronto a scoprire quale sono le condizioni ideali per superare i tuoi limiti?
Condizioni climatiche
Non solo temperatura
Temperatura, umidità e radiazione solare sono i principali parametri che determinano il livello di stress climatico.
Runbull ha sviluppato un indice specifico per il running, fortemente correlato alla tua capacità di esprimere le migliori prestazioni ( r > 0,95).
Sei pronto a scoprire quale sono le condizioni ideali per superare i tuoi limiti?
maraphone-image
Acclimatamento
La capacità di adattamento
Medesime condizioni climatiche vengono percepite dal tuo corpo in maniera differente nel corso dell'anno. Correre con 25° C all'inizio della primavera ad esempio, potrebbe risultarti disagevole quanto farlo con 32° al termine dell'estate. Il tuo corpo è una macchina eccezionale e tende ad adattarsi, entro certi limiti, alle mutevoli condizioni climatiche.
Acclimatamento
La capacità di adattamento
Medesime condizioni climatiche vengono percepite dal tuo corpo in maniera differente nel corso dell'anno. Correre con 25° C all'inizio della primavera ad esempio, potrebbe risultarti disagevole quanto farlo con 32° al termine dell'estate. Il tuo corpo è una macchina eccezionale e tende ad adattarsi, entro certi limiti, alle mutevoli condizioni climatiche.
maraphone-image
Distanza di corsa
Più lungo più freddo
Più la distanza da percorrere è lunga tanto più la temperatura ideale per correrla è bassa. Con la stessa logica, in condizioni di caldo intenso, dedicarsi alle lunghe distanze non è la strada migliore ne per ottenere buoni risultati ne per salvaguardare la tua salute.
Distanza di corsa
Più lungo più freddo
Più la distanza da percorrere è lunga tanto più la temperatura ideale per correrla è bassa. Con la stessa logica, in condizioni di caldo intenso, dedicarsi alle lunghe distanze non è la strada migliore ne per ottenere buoni risultati ne per salvaguardare la tua salute.
maraphone-image
Ritmo di corsa
Una variabile importante
Atleti d'elitè producono un' elevata quantità di calore metabolico ma grazie alla velocità di corsa superiore ne smaltiscono una buona parte, i walkers producono poco calore e ne smaltiscono allo stesso modo una parte ridotta, i runner con un passo tra 5'30" e 7'00" al km sono i più penalizzati: producono una quantità significativa di calore e ne smaltiscono una parte ridotta. Se il tuo ritmo di corsa è compreso in questo range l'influenza del clima sulle tue capacità è massima
Ritmo di corsa
Una variabile importante
Atleti d'elitè producono un' elevata quantità di calore metabolico ma grazie alla velocità di corsa superiore ne smaltiscono una buona parte, i walkers producono poco calore e ne smaltiscono allo stesso modo una parte ridotta, i runner con un passo tra 5'30" e 7'00" al km sono i più penalizzati: producono una quantità significativa di calore e ne smaltiscono una parte ridotta. Se il tuo ritmo di corsa è compreso in questo range l'influenza del clima sulle tue capacità è massima

Modellorunbull

Atleta Acclimatato Estate Boreale
Atleta non Acclimatato Inverno Boreale