Allenamento

La corsa è una disciplina dell’atletica leggera che negli ultimi anni si è affermata sempre più come sport di massa. Fonte di benessere psicofisico, mezzo di condivisione e integrazione sociale e culturale: sono molteplici gli aspetti positivi che si realizzano attraverso la sua pratica. 

Non dimentichiamo però che la corsa è essenzialmente una disciplina, ovvero una pratica che richiede costanza, abnegazione, determinazione e non ultimo un approccio di tipo razionale. 

Nonostante i motivi che Ti spingono a correre siano diversi, è evidente che l’ambizione di poter migliorare sempre più e definire nuovi obiettivi, nonostante l’età avanzata, qualche chilo di troppo o una vita sedentaria alle spalle, è la vera molla che Ti spinge a indossare le scarpette anche nelle buie e fredde serate invernali.

Fissare degli obiettivi e cercare di raggiungerli è consuetudine dell’atleta professionista ma anche del podista amatore, che assegna talvolta al raggiungimento dei risultati significati ancor più ampi e personali.

Lecito, se non fosse che il desiderio di voler realizzare tutto e subito, ha effetti negativi sulla prestazione e a lungo termine sul benessere psicofisico generale. 

Devi tener presente, che la corsa si esprime con un gesto che richiede lo sviluppo graduale ed equilibrato di molteplici capacità quali adattamenti organici, muscolari, coordinativi e non ultimo psicologici. 

Numerosi studi indicano che per un Runner 35 enne che inizia a correre con costanza e criterio, siano necessari tra i 2 ed i 3 anni per raggiungere la maturità atletica e fino a 5 per realizzare i migliori tempi sulla distanza della maratona.

Se mi hai seguito fin qui, inizierà ad esserti chiaro che la programmazione annuale e pluriannuale è il primo passo per intraprendere un percorso di crescita solido e duraturo, che ti tenga lontano dagli infortuni e dall’immancabile crisi motivazionale. 

Devi sapere o già saprai, che allenarsi bene non significa necessariamente allenarsi di più ed in maniera massacrante, bensì saper costruire le sequenze giuste di allenamenti in cui le fasi di carico, scarico e lo sviluppo di qualità funzionali siano modulati con la massima armonia.

Affidarsi ad un bravo allenatore è certamente una scelta consigliabile, ma attraverso questo percorso vogliamo renderti libero di allenarti con criterio ed in piena autonomia. Ti proporremo strategie, storie e casi  di successo e tanti, tantissimi dati, valorizzati dalle preziose analisi RunBull. 

Seguici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *